In viaggio con babini

La scala dei valori
03 ott 2017

La scala dei valori

Dal Fabbro-Brambilla-Serra patrocinio Assufficio     0  commenti // Pubblicato in Qualità

La selezione degli elementi atti a definire un ambiente di lavoro dovrebbe partire dall’individuazione di una scala dei valori, cioè un elenco di tutti quegli elementi che hanno importanza per l’attività dei propri collaboratori, ma anche di quelli che hanno una rilevanza trascurabile e che non devono incidere negativamente sull’investimento iniziale.
Il compito di ogni imprenditore, manager o progettista  consiste nel definire quali siano tali valori e conferire ad ognuno di essi un peso all’interno del proprio specifico progetto o, meglio ancora nel caso di progetti complessi, nella specifica aerea di utilizzo del prodotto stesso.
Sebbene il peso possa variare a seconda delle caratteristiche del progetto, è possibile individuare una serie di valori comuni su cui basare la propria scelta:

Sicurezza e benessere
Resistenza e durabilità
Manutenzione nel tempo
Funzionalità
Ergonomia
Compatibilità ecologica
Qualità di materie prime e componenti
Requisiti di processo-servizi
Affidabilità del fornitore
Storia e cultura aziendale
Design
Valutazione economica.

Ognuno di questi elementi influisce o dovrebbe influire sulla scelta dell’arredo giusto per le necessità dell’azienda che acquista i prodotto, con un livello di importanza da definire in funzione delle caratteristiche del lavoro che deve essere svolto con il prodotto stesso. 

condividi su

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati (*)

Commenti:

Nessun commmento momentaneamente presente